Emergenza Coronavirus. Avviso alla Cittadinanza

Pubblicato il 10 marzo 2020 • Emergenza

In seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e dell’ordinanza emanata dal Presidente della Regione Sardegna, il sindaco Settimo Nizzi, in qualità di autorità sanitaria locale, al fine di tutelare la salute pubblica dei cittadini ed evitare quanto più possibile i contagi da COVID 2019, raccomanda di seguire scrupolosamente le seguenti prescrizioni:

  • Si raccomanda la permanenza presso il proprio domicilio limitando ogni spostamento, salvo che per esigenze lavorative, situazioni di estrema urgenza e comprovati motivi di salute. Le forze dell’ordine effettuano controlli sul territorio e potrebbero richiedere l’autocertificazione (allegata al presente avviso) in cui occorre specificare la ragione dello spostamento.
  • È vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o all’aperto. È importante ridurre al minimo i contatti fisici con altre persone, attenendosi rigorosamente alle misure igienico-sanitarie varate a livello governativo: evitare abbracci e strette di mano, mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno un metro, coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce.
  • Gli uffici del Comune di Olbia sono aperti, ma si chiede di limitare gli accessi, salvo casi di emergenza e sempre attenendosi alle prescrizioni. Sono privilegiati i contatti telefonici e la posta elettronica. Sul sito internet sono indicate le modalità di accesso (telefono e e-mail) ai servizi comunali.
  • Tutti i cittadini in arrivo nella città di Olbia, nonché quelli che vi abbiano fatto ingresso a partire dal giorno 24 febbraio 2020, hanno l’obbligo di permanere nel proprio domicilio con isolamento fiduciario per almeno 14 giorni. Devono inoltre comunicare tale circostanza al proprio medico, oppure ai contatti elencati al punto successivo.
  • I passeggeri possono effettuare la comunicazione attraverso l’indirizzo e-mail: info.viaggicovid19@atssardegna.it. In alternativa, possono contattare i numeri telefonici: 800311377, oppure 1500, oppure 118.
  • Se si avvertono sintomi riconducili al Coronavirus (sintomatologia da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37,5° C), per ogni dubbio sulle proprie condizioni di salute, o rispetto al comportamento da adottare per evitare possibili contagi, contattare i numeri telefonici: 800311377, oppure 1500, oppure 118.
  • È di fondamentale importanza che ogni cittadino osservi le prescrizioni con il massimo rigore al fine di salvaguardare la propria salute, quella dei propri cari e di tutta la comunità.
Dpcm 08/03/2020
Allegato formato pdf
Scarica
Ordinanza Ras 5/2020
Allegato formato pdf
Scarica
Dpcm 09/03/2020
Allegato formato pdf
Scarica
Autocertificazione per spostamenti
Allegato formato pdf
Scarica