Nave Palinuro: dopo il successo degli imbarchi sulla Amerigo Vespucci, altri ragazzi olbiesi potranno fare un’esperienza indimenticabile e ad alto valore formativo

Pubblicato il 12 ottobre 2019 • Comunicati Stampa , Cultura

«Siamo riusciti a soddisfare tutte le richieste dei ragazzi che avevano avanzato l’istanza di vivere un’esperienza a bordo di una nave scuola – con queste parole l’assessore alla Pubblica Istruzione Sabrina Serra annuncia la prossima partenza con la nave Palinuro di altri nove studenti olbiesi - .Dopo il successo degli imbarchi sulla Amerigo Vespucci, altri ragazzi partiranno domenica da Taranto alla volta di La Spezia, dove arriveranno il 23 ottobre».

«Grazie alla recente visita, la città ha stretto un rapporto speciale con l’Amerigo Vespucci – prosegue la Serra -. Aver imbarcato i nostri ragazzi sulle due navi-scuola è un risultato storico, che premia l’approccio moderno e aperto delle nostre istituzioni scolastiche e il costante impegno dell’amministrazione. Auguriamo ai giovani che si stanno preparando alla partenza che vivano un’esperienza indimenticabile, che possa temprarli nel carattere e completare la loro formazione, ispirandoli nella visione del futuro».

Ecco i nomi dei partecipanti: Lorenzo Arru, Filippo Volpe, Bruno Floris, Francesco Satta, Gabriele Pileri, Danilo Scanu, Nicolò Manchinu, Riccardo Gallisai e Pietro Francesco Fadda.